Windows 10 Fall Creators Update build 16299.98 - Ecco tutte le novità introdotte

Novità  in casa Microsoft, da poche ore è disponibile per tutti l’aggiornamento Windows 10 Fall Creators Update build 16299.98, una patch  per migliorare gli standard di sicurezza.
Risultati immagini per Windows 10 Fall Creators Update web facile per tutti

Microsoft,  ha rilasciato un changelog ufficiale per la nuova build, che traduciamo liberamente qui di seguito:
  • Sistemato un problema relativo ad alcuni script che causavano un blocco nel funzionamento su Internet Explorer
  • Sistemato un problema sulla finestra Input Method Editor (IME) per Internet Explorer
  • Sistemato un problema con il rendering di elementi grafici su Internet Explorer
  • Sistemato un problema per cui il Location-hash viene perduto quando si ritorna ad una pagina precedente se questa è relativa ad un URL non valido
  • Sistemato un problema per cui le app avrebbero potuto terminare di funzionare per gli utenti con una connessione ad internet o web proxy abilitato via configurazioni script PAC. Questo avrebbe potuto provocare:
    • Impossibilità di connettersi a Microsoft Office365 con Microsoft Outlook
    • Impossibilità di rendering dei contenuti delle pagine su Internet Explorer e Microsoft Edge (anche quelli locali)
    • Termine del funzionamento di Cisco Jabber, con il blocco delle feature telefoniche e di messaggistica
    • Qualsiasi applicazione con WinHTTP veniva coinvolta nei problemi


  • Sistemato un degrado nelle performance con applicazioni e giochi DirectX 9
  • Sistemato un problema che impediva il funzionamento di Forza Motorsport 7 e Forza Horizon 3 su alcuni notebook di fascia alta
  • Sistemato un problema per cui non venivano salvate alcune impostazioni nella pagina Feedback Frequency
  • Sistemato un problema per cui i dispositivi di rete RNDIS5 non ottenevano un indirizzo IP valido o non mostravano alcuna connettività. Se il problema permane dopo l'installazione della patch potrebbe essere necessario disinstallare l'adattatore di rete Remote NDIS attraverso Gestione dispositivi e reinstallarlo.
  • Sistemato un problema per cui cambiando manualmente il fuso orario del sistema senza riavviare, il nuovo orario non appariva sulla schermata di blocco.
  • Sistemato un problema che coinvolgeva alcune stampanti SIDM Epson e TM (POS), che non stampavano su sistemi x86 e x64.