martedì 5 aprile 2016

Come Proteggere Con Una Password La Nostra Chiavetta USB

Quale modo più facile di dare i propri dati in mano a sconosciuti se non quello di perdere una chiavetta USB su cui ci sono memorizzate informazioni sensibili.

Per evitare tutto questo , basta semplicemente "prevenire" e proteggere la nostra pendrive USB con password e lcosi limiteremo al massimo i danni in caso di smarrimento e la nostra privacy ed i nostri documenti saranno al sicuro.

Forse non tutti sanno che nel nuovo sistema operativo Windows Seven, c’è un’utility che si chiama BitLocker e che serve a proteggere e criptare un qualsiasi drive del PCuna partizione o una unità esterna.


L’uso è semplicissimo e nel caso di una pendrive USB, basta cliccare col tasto destro del mouse sulla relativa lettera dell’unità da Risorse del Computer e selezionare la voce Turn on BitLocker.
A questo punto partirà il programma di criptaggio in cui ci verrà chiesto di inserire la password o l’utilizzo di una smart card per sbloccare la chiavetta. 
E' possibile anche recuperare la password in caso la dimenticate , ma ovviamente consigliamo nel caso di chiavette di usare la password in quanto più sicuro e pratico.
Prevenire è meglio che curare...

Nessun commento:

Posta un commento

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Cerca nel blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo contattando l’autore attraverso l'apposito modulo saranno immediatamente rimossi. L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.