martedì 5 aprile 2016

WhatsApp e La Crittografia End-to-end Cos'è e Come Funziona

Oggi è stato ufficialmente annunciato che tutte le conversazioni le foto ed i file che si inviano tramite Whatsapp saranno finalmente criptati end-to-end

La crittografia end-to-end che metterà al riparo da terze parti indiscrete i vostri messaggi testo e audio. L’applicazione, ormai diffusissima a livello planetario, è diventata parte integrante della nostra vita quotidiana ed è logico che al suo interno vengano anche veicolati messaggi di una certa importanza che necessitano, quindi, di un certo grado di protezione.


La crittografia end-to-end è stata ideata in base a un sistema di QR Code da scansionare tra gli smartphone che vogliono proteggere la loro conversazione. Da quando Whatsapp è stata acquisita da Facebook molte persone hanno temuto per la propria Privacy e sicurezza ma adesso le conversazioni criptate end-to-end e gli strumenti che ne verificano il corretto funzionamento, eliminano ogni timore, proprio come eliminano la possibilità di essere intercettati. Il nuovo aggiornamento di sicurezza è in fase di rollout per tutti e metterà al sicuro 1 miliardo di persone. 

 La crittografia end-to-end di WhatsApp è disponibile quando tu e i destinatari dei tuoi messaggi utilizzate le ultime versioni della nostra applicazione. Molte applicazioni di messaggistica criptano i messaggi solo tra te e loro, mentre la crittografia end-to-end di WhatsApp assicura che solo tu e la persona con cui stai comunicando possiate leggere ciò che viene inviato, e che non ci sia nessuno nel mezzo, nemmeno WhatsApp. Ciò avviene perché i messaggi sono protetti con un lucchetto, e solo tu e il tuo destinatario avete la chiave speciale necessaria per sbloccarli e leggerli. Per una maggiore protezione, ogni messaggio inviato ha un proprio lucchetto e una propria chiave unici. Tutto questo avviene automaticamente: non c’è bisogno di attivare alcuna impostazione o creare speciali chat segrete per proteggere i messaggi.



Se i due contatti non sono vicini tra loro e non possono scannerizzare a vicenda il QR Code o non possono fare uno screen , è possibile confrontare la stringa di numeri visibile sotto al codice a barre tridimensionale che dovrebbe essere uguale su entrambi i dispositivi . 

4 commenti:

  1. Non so perché a me non funziona la crittografia. Qualche aiuto?
    -Windows Phone. Lumia 535-

    RispondiElimina
  2. La crittografia dei messaggi riguarda tutte le comunicazioni effettuate tramite WhatsApp, audio o messaggi, e tutti i file inviati, video, foto o file, ma funziona solo se tutti e due gli utenti, mittente e destinatario, usano l’ultima versione della app. La crittografia end-to-end è attiva di default, non c’è bisogno di fare nulla per usarla: allo stesso modo, non sembra per ora che ci siano modi per disattivarla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sarà come dici tu ma non capisco allora perché per attivare la crittografia mi chiede di scandire il codice QR sul telefono del mio contatto. sarebbe impossibile per me farlo con tutti i contatti, visto che sono sparsi per il mondo.
      Infine sai se funziona anche per iPhone 4?

      Elimina
  3. Sergio59 , Se i due contatti non sono vicini tra loro e non possono scannerizzare a vicenda il QR Code o non possono fare uno screen , è possibile confrontare la stringa di numeri visibile sotto al codice a barre tridimensionale che dovrebbe essere uguale su entrambi i dispositivi . Per quanto riguarda se funziona su iphone ( penso di si ) non posso darti conferma perchè uso solo device del robottino verde , ma dovrebbe funzionare su tutte le piattaforme

    RispondiElimina

Post Top Ad

Your Ad Spot

Pagine