venerdì 6 maggio 2016

(Video) Webdriver Torso Il Grande Mistero Del Web - Strane Sequenze Di Rettangoli Colorati e Suoni Elettronici

Oggi vogliamo parlarvi di Webdriver Torso uno dei misteri del web . Che con oltre ottantamila video della durata media di 11 secondi si vede scorrere, in maniera apparentemente casuale, una serie di rettangoli blu e rossi seguiti da segnali i , ed a ogni cambio di fotogramma corrisponde un suono elettronico, simile a quello prodotto da un’onda sinusoidale, di frequenza diversa.


Webdriver Torso è un canale di YouTube creato a marzo del 2013, finito al  centro delle attenzioni di centinaia di migliaia di utenti, fino a diventare un caso mediatico. 


Ad oggi sono numerose le ipotesi sorte intorno a quello che viene definito “il più grande mistero del Web”. Di cosa si tratta? Qual è lo scopo? Un’incredibile sequenza Il tentativo di dare una spiegazione al mistero di YouTube impegna numerose persone per molto tempo. Sono varie le ipotesi iniziali sull’origine e sugli scopi dello strano canale: qualcuno parla di un sistema di codifica per messaggi di spionaggio, altri di una specie di contatto degli alieni, di un’operazione di marketing, di un gioco on-line per soli iniziati e via di questo passo. Tutte le supposizioni, a ogni modo, sono alimentate da coincidenze alquanto strane. A partire dalla forte similitudine dei video tra loro, ciascuno dei quali della durata esatta di 11 secondi. 





Troppe casualità L’utente Webdriver Torso carica filmati su YouTube a una velocità impressionante, anche più volte in un minuto. Ciascuno è costituito da una sequenza di dieci fotogrammi, contenenti due rettangoli, uno rosso e uno blu, con forme e posizioni diverse. A Il caricamento si ferma raggiunta la soglia degli 80mila video postati.

 
Ce n’è abbastanza per alimentare il mistero. La questione finisce, addirittura, sulle scrivanie delle redazioni di diverse testate giornalistiche, tra cui quelle del quotidiano The Guardian e del canale televisivo BBC News. A caccia di risposte Una delle prime ipotesi a circolare nella comunità degli internauti è che si tratti di un linguaggio in codice destinato a spie e agenti segreti. Si pensa anche a una specie di test per rilevare nuovi talenti crittografici. 


Quando un mistero assume grandi proporzioni, difficilmente resta confinato alla sola Rete...

Nessun commento:

Posta un commento

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Cerca nel blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo contattando l’autore attraverso l'apposito modulo saranno immediatamente rimossi. L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.