sabato 14 maggio 2016

YouTube Lancia Native Sharing La App Chat Per La Condivisione Dei Video

YouTube lancia Native Sharing, un' app dedicata a chi vuole condividere un video in chat e commentarlo con i suoi contatti. Il sistema di messaggistica è disponibile nella app mobile ed è in fase di test per un ristretto numero di utenti. 

Come funziona? Visualizzando un filmato, si può scegliere con quali amici condividerlo, scambiando impressioni e commenti. Si possono aggiungere emoticon o altri video della piattaforma ma non si possono condividere immagini, messaggi vocali o altre tipologie di file. . La mission del nuovo sistema di messaggistica firmata YouTube, è quella di aumentare sempre più la fruizione dei contenuti: far si, quindi, che ci sia una maggiore condivisione dei filmati tra gli utenti. Native Sharing è disponibile in fase di test per una piccola percentuale di utenti, che possono invitarne altri ed avviare una discussione. Così, se Amazon sfida YouTube, quest’ultimo decide di sfidare tutti.

Nessun commento:

Posta un commento

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Cerca nel blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo contattando l’autore attraverso l'apposito modulo saranno immediatamente rimossi. L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.