giovedì 14 dicembre 2017

Google Maps Go | Ecco la versione Lite di Maps per i dispositivi di fascia bassa

Ritorniamo a parlare di applicazioni "lite" da poche ore è disponibile Maps Go, la versione leggera di Google Maps . Si tratta di una versione basata su web, come già si poteva fare anche prima, ma ridisegnata in modo tale da usare meno dati ed essere meno pesante, specialmente sui dispositivi mobile meno recenti. 
L’interfaccia è quella familiare con in alto la barra di ricerca e la mappa nel mezzo. Si possono cercare le indicazioni stradali in auto, a piedi o con i mezzi pubblici e scegliere i filtri per evitare autostrade e pedaggi, ma Maps Go ha un grande limite rispetto all’applicazione: non può essere usata come navigatore in tempo reale. 



Probabilmente perché l’esperienza completa avrebbe stonato rispetto all’intento dell’applicazione: il principale pubblico di riferimento di Maps Go sono coloro che sono “stretti” con il traffico dati e quindi difficilmente usano lo smartphone come navigatore, operazione che di dati ne consuma parecchi. Per avere le indicazioni aggiornate man mano che vi muovete, insomma, dovrete comunque fare affidamento sull’applicazione, disponibile comunque sia per iOS sia per Android (su Windows Mobile, invece, è una storica assenza). Si tratta, in ogni caso, di una buona nuova per chi preferisce “viaggiare leggero” online.

Nessun commento:

Posta un commento

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Cerca nel blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo contattando l’autore attraverso l'apposito modulo saranno immediatamente rimossi. L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.