sabato 24 marzo 2018

Nuova Bufala Facebook "Scrivi BFF nei commenti per sapere se il tuo profilo è sicuro”

Nelle ultime ore sta dilagando una nuova bufala su facebook “Condividi BFF se vuoi sapere se il tuo profilo è sicuro”. Tanto semplice ma davvero geniale come bufala tanto che sta riuscendo a coinvolgere tantissimi utenti in italia e in tutto il mondo.


Ma come si fa a credere a queste cose!? Vi starete chiedendo ma come funziona , In sostanza il CEO di Facebook avrebbe inventato la sigla “BFF” per rendere sicuro il suo profilo. Così si invitano gli utenti a scrivere tra i commenti la stessa combinazione di lettere. Se compare verde non dovrebbero preoccuparsi, altrimenti il loro profilo sarebbe a rischio. Si tratta sul serio di una idea di Zuckerberg o dei suoi sviluppatori, ma non c’entra niente la sicurezza del vostro account.

Come sempre vi invitiamo a stare attenti , per i meno esperti è sicuramente facile cadere in queste situazioni e lasciarsi coinvolgere da iniziative del genere che non sono da sottovalutare in rete e mettere in serio pericolo la sicurezza del proprio account.


Nessun commento:

Posta un commento

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Cerca nel blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo contattando l’autore attraverso l'apposito modulo saranno immediatamente rimossi. L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.