martedì 3 aprile 2018

Google chiude il suo servizio di URL Shortener goo.gl

E' ufficiale tramite il suo blog ufficiale Google ha annunciato la chiusura del suo servizio di abbreviazione degli URL, goo.gl. Dal 13 aprile gli utenti nuovi e anonimi non potranno più creare collegamenti tramite goo.gl, mentre per gli altri sarà possibile continuare ad utilizzarlo fino al 30 marzo 2019: dopo questa data il servizio verrà interrotto completamente 

 L’URL shortener di Google, spiega la stessa società, è stato lanciato nel 2009 e da allora “il modo in cui le persone condividono contenuti sul web è cambiato drasticamente [..] con altri popolari servizi di abbreviazione degli URL che sono cresciuti in popolarità”, per questo è stata decisa la chiusura e il rimpiazzo con i Firebase Dynamic Links (FDL), che permettono il reindirizzamento a specifiche destinazioni a seconda del tipo di dispositivo da cui si aprono

Nessun commento:

Posta un commento

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Cerca nel blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo contattando l’autore attraverso l'apposito modulo saranno immediatamente rimossi. L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.