Ecco le 25 peggiori password del 2018 - Controlla se c’è anche la tua

Anche quest'anno ecco la classifica delle peggiori password  anche nel 2018 la prima posizione e la seconda rimangono invariate. Ormai da cinque anni consecutivi 123456 e password sono le peggiori parole chiave a cui si fa ricorso per i propri profili




Secondo SplashData gli internauti continuano a ripetere gli stessi errori del passato, utilizzando password poco sicure.  Il 2018 che sta per finire sarà ricordato come uno degli anni più prolifici per hacker e cybercriminali di ogni sorta, ma gli utenti di mezzo mondo sembrano non voler accettare la regola numero uno in fatto di sicurezza: creare una password robusta e difficile da decriptare. 

Lo conferma l’elenco delle peggiori password del 2018 appena compilato e diffuso da SplashData, società che produce uno dei più diffusi password manager del mercato: 

Nonostante le varie campagne di sensibilizzazione sull’utilizzo di password sicure, gli internauti non sembrano essere in grado di “imparare la lezione”, continuando a ripetere gli stessi errori. E, soprattutto, le stesse password insicure dell’anno precedente

La classifica arriva fino a 100, ma non c’è bisogno di arrivare così in fondo per capire che troppi utenti sottovalutano la necessità di scegliere una buona password per aumentare la propria sicurezza online.

Ecco le 25 peggiori password del 2018 - Controlla se c’è anche la tua
1. 123456 (posizione in classifica invariata rispetto allo scorso anno)
2. password (invariata)
3. 123456789 (+ 3 posizioni)
4. 12345678 (- 1)
5. 12345 (invariata)
6. 111111 (nuova)
7. 1234567 (+ 1)
8 . sunshine (nuova)
9. qwerty (- 5)
10. iloveyou (invariata)
11. princess (nuova)
12. admin (- 1)
13. welcome (- 1)
14. 666666 (nuova)
15. abc123 (invariata)
16. football (- 7)
17. 123123 (invariata)
18. monkey (- 5)
19. 654321 (nuova)
20.! @ # $% ^ & * (nuova)
21. charlie (nuova)
22. aa123456 (nuova) 
23. donald (nuova)
24. password1 (nuova)
25. qwerty123 (nuova)


Ecco alcuni semplici consigli per aumentarne la sicurezza  

Per non scadere nella banalità e rendere troppo facile la violazione dell’account ecco alcuni semplici ma utili consigli che possono aumentare la tua sicurezza ed evitare brutte sorprese

Non usare mai password di 12 caratteri misti con la presenza di lettere maiuscole e minuscole e scegli password differenti per ogni account e non una unica per tutto. 

Non cambiare spesso la parola chiave.

Non fare ricorso anomi di familiari, animali, celebrità o sport preferiti. 

Non farti consigliare da un password manager che integri un servizio di generazione randomica di password.

Adoperare, dove possibile, la verifica in due passaggi

Non salvare mai le chiavi nella compilazione automatica dei browser e come ultimo consiglio non scrivere le sigle su un post-it lasciato attaccato sul monitor del pc.

Posta un commento

0 Commenti